Find Tuscia, terra di cinema on FacebookFind Tuscia, terra di cinema on TwitterFind Tuscia, terra di cinema on YouTubeFind Tuscia, terra di cinema on Instagram
  • English
  • Italiano

Santuario di SS. Maria ad Rupes, Castel Sant'Elia

Santuario di SS. Maria ad Rupes, Castel Sant'Elia

Incastonato nel paesaggio mozzafiato della Valle Suppentonia, oggi si presenta come un grande complesso religioso sviluppatosi attorno alla grotta in cui in tempi antichi si venerava un’immagine della Vergine, sostituita nel XVI secolo da una tela rappresentante la Madonna col Bambino.

A partire dal 1796 il frate eremita Andrea Rodio iniziò a scavare nella parete tufacea una scalinata di accesso al luogo di culto, che ormai era diventato irraggiungibile: in 14 anni realizzò 144 gradini e alla sua morte fu sepolto nella Grotta Santa.

Alla fine del XIX secolo, il santuario fu affidato ai di Frati Minori di S. Croce in Sassonia sotto la guida di Mons. Bernardo Doebbing che diede al complesso l’aspetto attuale. Dal 1982 la custodia è affidata ai Padri Micaeliti della Congregazione di San Michele Arcangelo, originaria della Polonia.

Itinerari

Pasolini

CASTEL SANT'ELIA

Castel Sant’Elia, borgo di origine medioevale riedificato nel 1500, vanta una grande familiarità con il cinema. La location più importante è invero la Basilica di Sant’Elia. La facciata e gli interni di questo suggestivo luogo di culto figurano in film di carattere storico e letterario come Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo...
Santuario di Santa Maria Ad Rupes, 01030, Castel Sant'Elia